mercoledì 4 febbraio 2009

ELUANA ENGLARO........... DITE LA VOSTRA

Questa notte Eluana Englaro ha intrapreso il viaggio che la porterà alla conclusione della sua vita, conclusione che il padre, Sig. Englaro, a cui ripongo tutto il mio rispetto, ma con il quale non sono assolutamente d'accordo, attende da diciassette anni.

Sono tanti anni, anni vissuti in attesa di lasciare questo mondo che non vuole lasciarla andare.
Io mi domando, CHI oltre al nostro Signore può decidere sulla vita altrui? Noi in qualità di genitori, abbiamo il compito di insegnare ai nostri figli come vivere in futuro, NON DI PRENDERCI LA RESPONSABILITA' DI UCCIDERLI; personalmente posso dire che io 6 anni fa avrei fatto qualsiasi cosa pur di tenermi quell'angelo, ma è pur vero che per quell'angelo avevano dato una sentenza di morte, perchè COMUNQUE LA MALATTIA SE LA SAREBBE PORTATA VIA, in qualità di genitori nostro malgrado abbiamo dovuto aspettare che la natura facesse il suo corso, restanto impotenti di fronte ad una cosa così grande. Secondo me anche per Eluana NESSUNO può stabilire nulla, neppure la scenza e suo padre a mio parere ha preso una decisione che proprio non gli compete. Toglieranno idratazione e alimentazione a Eluana, LA UCCIDERANNO!!!! Tutti noi amiamo immensamente i nostri figli, pensate solo per un'attimo se questa disgrazia fosse in casa vostra, che cosa fareste? Perchè allora il Signor Englaro non decise 17 anni fa di staccare la spina poco dopo l'incidente di sua figlia? Forse perchè sperava in un "miracolo"?, Forse perchè sperava che prima o poi si sarebbe risvegliata?
Posso solo guardare al Cielo e chiedere al Signore di accogliere quella ragazza, recidando un PADRE NOSTRO, ma ammetto che questa cosa mi fa star tanto tanto male!!!! Non sono una cattolica praticante, ma neppure atea, ma VOGLIO CREDERE CHE QUALCUNO CI SIA LASSU' AD ASPETTARE TANTE ANIME CHE LORO MALGRADO, SONO RIMASTI POCO A GIOIRE SULLA TERRA!!!!!
Signore, prenditi cura di Eluana

DANIELA

2 commenti:

Ory ha detto...

Io non riesco a prendere una posizione..o la mia testa e il mio cuore si rifiutano di farlo..Eluana chiese di donare i suoi organi se fosse succesao qualcosa a lei...il padre vive uno strazio da 17 anni...cosa vorrebbe Eluana??E' difficile dirlo ma mi chiedo (nel mio non essere una cattolica fervente e praticante)perchè il Signore non chiama questa giovane a sè???Almeno la sua anima potrebbe trovare un po' di serenità e pace.

marbe ha detto...

Ciao Dany grazie per aver risposto al mio post al quale ho risposto a mia volta ed ora leggo del tuo tragico percorso questo non fa che darmi un'ulteriore conferma al fatto che paradossalmente diciamo la stessa cosa, con temi e parole diverse..quando una vita si spegne è giusto lasciarla andare.
Sbagliò il padre 17 anni fa ma come ti ho detto a mio parere lo sbaglio lo fece per amore, o egoismo d'amore se vuoi, ma sbagliò! Da più di 10 anni sta lottando e tanti sono o possono essere i termini per definire il suo operato in questo senso ma sicuramente è per amore che sta lottando... o forse non fu nemmeno un suo sbaglio ma furono le circostanze a fargli incontrare persone che lo portarono in una direzione anziché in un'altra e tutto entrò in una spirale dalla quale poi è difficile uscire.
Un abbraccio, ernesta

Loading...